Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

ETD – Documento di Viaggio Provvisorio

Se vi trovate in Ecuador occasionalmente (ad esempio in qualità di turisti) e dovete ripartire con urgenza ma avete smarrito o siete stati derubati del vostro passaporto, quindi non avete il tempo di richiedere l’emissione di un nuovo documento, l’Ufficio Consolare presso l’Ambasciata d’Italia in Quito potrà rilasciare un documento provvisorio di viaggio (anche chiamato E.T.D. – Emergency Travel Document).

Si tratta di un documento che permette un solo viaggio di rientro in Italia o verso lo Stato di residenza permanente (il documento NON consente di recarsi negli Stati Uniti d’America-USA, né di effettuare transiti e scali nel predetto Paese.)

Per ottenerlo l’interessato dovrà contattare, via Email, l’Ufficio Consolare dell’Ambasciata d’Italia in Quito, consolare.quito@esteri.it , e munirsi della seguente documentazione:

  • Una copia del suo passaporto (o di altro documento di identità italiano) e la relativa denuncia di deterioramento/furto/smarrimento da presentare presso la locale FISCALIA; essa potrà essere effettuata anche per via telematica al seguente link: https://www.fiscalia.gob.ec/denuncias-en-linea-para-turistas/ ;
  • Il formulario di aggiornamento dati, debitamente compilato e firmato;
  • Due (2) fotografie (uguali, frontali, a colori su sfondo bianco, formato 35 x 40 mm);
  • Copia del biglietto di viaggio, il quale deve iniziare obbligatoriamente entro e non oltre 5 (cinque) giorni dal rilascio del documento E.T.D.;
  • Ricevuta di versamento di 2,00 USD, da effettuare come da istruzioni di cui al seguente link.

Va tenuto presente che nei giorni prefestivi e festivi questa forma di assistenza potrebbe essere preclusa a causa della chiusura degli Uffici stessi e differita –tranne che in situazioni di comprovata emergenza– al primo giorno lavorativo utile. Il Consolato Onorario in Guayaquil non è abilitato al rilascio dell’ETD.

L’ETD può essere rilasciato anche a cittadini di Paesi membri dell’Unione europea previa acquisizione dell’autorizzazione formale da parte della Rappresentanza diplomatico-consolare o del Ministero degli Esteri del Paese di appartenenza del richiedente, nonché della documentazione sopra indicata. L’Ufficio Consolare dell’Ambasciata d’Italia in Quito, a seguito di una ripartizione effettuata in accordo con le altre Rappresentanze diplomatico-consolari dell’Unione Europea presenti in Ecuador, provvede al rilascio dell’ETD per i cittadini UE dei seguenti Paesi: Bulgaria, Grecia, Romania e Slovenia.

Ricordarsi di conservare sempre, in un luogo diverso da quello in cui custodite i documenti originali, una fotocopia dei documenti più importanti (passaporto, carta d’identità, carta di credito) per facilitare le procedure di assistenza in caso di furto o smarrimento.

Informazioni generali