Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Richieste di rimborso di diritti consolari

L’Ufficio Amministrativo dell’Ambasciata d’Italia a Quito informa che le richieste di rimborso di tasse consolari pagate e non utilizzate non verranno più prese in considerazione, né convalidate per un successivo uso.

Si prega pertanto di voler effettuare il deposito bancario delle tasse consolari solo dopo aver ottenuto l’appuntamento per il servizio desiderato mediante la pagina web Prenot@mi

Le richieste di rimborso dei diritti consolari pagati a questa Ambasciata per pratiche o documenti non andati a buon fine devono essere effettuate entro e non oltre un mese dalla data di rifiuto. Per richiedere il rimborso è necessario inviare / consegnare: il formulario richiesta di rimborso debitamente compilato, la ricevuta di pagamento originale (integra e leggibile), una fotocopia del documento identità. Non verranno prese in considerazione le richieste incomplete, né si forniranno informazioni al riguardo via mail o per via telefonica.

Questa Ambasciata si riserva il diritto di eseguire i rimborsi in un lasso di tempo da uno a tre mesi dalla data di invio / consegna del modulo. Si prega di inviare la richiesta di rimborso una sola volta.