Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Situazione Politica

 

Situazione Politica

Dati principali

• Superficie: 276.840 km²
• Nome Ufficiale: Repubblica dell’Ecuador
• Capitale: Quito
• Città Principali: Guayaquil, Cuenca
• Forma di Governo: Repubblica Presidenziale
• Presidente della Repubblica: Lenin MORENO GARCES
• Vicepresidente Jorge Glas Espinel (attualmente ad interim: Maria Alejandra Vicuña)
• Ministro degli Esteri: Maria Fernanda Espinosa
• Suffragio: Universale ed Obbligatorio
• Sistema Legislativo: Unicamerale. Le ultime elezioni presidenziali e legislative si sono tenute il 19 febbraio 2017.
• Principali Partiti Politici: Alianza País (AP); Partido Social Cristiano (PSC); Izquierda Democrática (ID); Democracia Popular (DP); Movimiento de Unidad Plurinacional Pachakutik (Pachakutik); Partido Sociedad Patriótica (PSP); Creando Oportunidades (Creo); Sociedad Unida Mas Acción (SUMA); Partido Avanza.

Popolazione e indicatori social

• Popolazione: 16,1 m (stime BM 2015)
• Tasso di crescita: 4,82% (Stime 2012 BCE)
• Gruppi etnici Meticci: 77%; Indigeni: 7%; Bianchi: 10%; Afro-ecuadoriani: 5%
• Religione Cattolica: 90%; Protestante: 9%
• Lingue Lingua ufficiale: spagnolo; altre lingue: kichwa.

Politica interna

Il sistema istituzionale ecuadoriano è caratterizzato da un marcati presidenzialismo. Il Presidente è eletto al primo turno se ottiene un consenso pari al 50% più 1 dei voti, altrimenti si realizza un ballottaggio tra i due candidati che hanno ricevuto il maggior di voti.
Ad aprile 2017, nella seconda tornata delle elezioni presidenziali e' stato eletto Presidente della Repubblica Lenin Moreno Garces del partito Alianza Pais. Dopo 10 anni di Governo Correa, gli ecuatoriani hanno scelto un candidato dello stesso partito ma con una visione di governo meno controversa di quella del suo predecessore. La volonta' di dialogo con tutti gli attori della vita politica, sociale ed economica del Paese e' il filo conduttore della gestione del Presidente Moreno, che, nei primi sei mesi del suo mandato registra un gradimento popolare attorno il 70%. Tensioni sono invece emerse all'interno del partito Alianza Pais tra le due "anime" del partito; una parte fortemente "correista" che non intende cambiare il metodo di governo, ed un'altra piu' aperta che appoggia le iniziative del nuovo Presidente. Queste tensioni e contrapposizioni influenzano anche il lavoro del Parlamento dove Alianza Pais, pur non avendo ottenuto la maggioranza assoluta, ne detiene la maggioranza dei seggi.

Politica estera

Paese dalla consolidata tradizione democratica, l’Ecuador è membro delle principali Organizzazioni Internazionali tanto mondiali come regionali (CAN, CELAC, ALBA e UNASUR di cui Quito ospita la Sede della Segreteria Generale). L’Ecuador sostiene la necessità di una maggiore integrazione a livello regionale .

Relazioni con l’Unione Europea

L’Unione Europea occupa un ruolo importante sia come interlocutore politico che come donatore e partner commerciale. A luglio 2014 si e’ positivamente concluso il negoziato con l'Unione Europea per un Accordo Commerciale Multiparty, entrato in vigore a gennaio 2017
L’Unione Europea interviene in Ecuador con diversi progetti di cooperazione. Maggiori informazioni si possono trovare nel sito Delegazione dell'Unione Europea in Ecuador


19